Claudio Lei Visto n. 30 2022

Il nuovo libro di Claudio Lei: in ognuno di noi si nasconde un killer

Sapresti uccidere? è il nuovo romanzo dello scrittore modenese Claudio Lei che vi farà cambiare idea sul killer che è in ognuno di noi

Voi uccidereste? La domanda può sembrare bizzarra, ma leggere questo libro potrebbe cambiare il vostro modo di pensare e fare di voi una persona migliore. Lo scrittore modenese Claudio Lei, classe 1975, risponde a quattro domande.

La sua prima opera?

“Iniziai a scrivere all’inizio del 2000 e pubblicai nel 2011 il romanzo dal titolo Quasi umani“.

Sapresti uccidere?

“È il mio ultimo lavoro, il primo volume della trilogia L’assassino che non disturba“.

Serve cedere alla cattiveria?

“Lo scambio di cattiverie serve solo a creare nemici dall’inesauribile voglia di combattersi”.

Dove la troviamo quest’estate?

“In libreria. È possibile acquistare il libro ovunque anche negli store online, e poi sono attivo su Instagram, nato per creare un contatto con i miei follower. Ogni post porta dietro un mondo narrativo, un vissuto da condividere”.

Nessun Articolo da visualizzare