Sparacello Visto n. 35 2022

Viaggio nella chirurgia estetica con il dott. Sparacello: il corpo

Un intervento di chirurgia migliora noi stessi e non è sempre e solo vanità: migliorare il proprio corpo vuol dire migliorare l'anima

Jean Cocteau ha scritto: “Un difetto del corpo, se corretto migliora l’anima”. Ed è proprio questa la filosofia che guida il mio operato.

Spesso, chi sceglie di ricorrere all’aiuto della medicina o della chirurgia estetica viene giudicato superficiale. Eppure il bisogno di vedersi belli esteriormente può far parte a pieno titolo del benessere psicofisico globale delle persone.

È normale oggi desiderare che il proprio corpo mostri esteriormente lo spirito e l’energia che si hanno dentro. Quello che raggiunge la chirurgia estetica non è esagerazione, ma equilibrio.

Chi viene nel mio studio non arriva da me per dimostrare qualcosa. La sua è una scelta consapevole e un bravo chirurgo deve respingere i pazienti che non sono fortemente motivati. La decisione di cambiare un aspetto del proprio corpo va presa da soli, mettendosi davanti a uno specchio.

Il periodo estivo è sicuramente quello in cui le richieste di trattamenti e degli interventi diventano più alti.

Ma vediamo insieme quali sono i disagi maggiormente vissuti dai pazienti in questo periodo, e come risolverli.

Disagi estetici più comuni

Il primo posto va sicuramente dato alla cellulite. Le giornate più calde mettono a dura prova la nostra capacità di drenare i liquidi. Nei periodi più afosi è difficile mantenere una corretta idratazione, e questo non fa che aumentare la ritenzione idrica e quindi la cellulite, in un momento in cui vorremmo proprio vederla sparire.

Ecco perché questo è il periodo perfetto per programmare dei trattamenti anticellulite. Via libera a mesoterapia, radiofrequenza e carbossiterapia. In particolare, quest’ultima è molto indicata in qualunque periodo dell’anno, non avendo nessuna controindicazione. Anzi, grazie alla sua capacità di migliorare il drenaggio e la circolazione è perfetta proprio in quei mesi in cui il caldo e il sole possono creare qualche problema.

Consiste in una somministrazione sottocutanea di co2, anidride carbonica medicale. Un gas incolore, indolore e privo di tossicità.

In media, 5-6 sedute bastano per ottenere un bel risultato.

Rimodellamento del corpo

Secondo posto va al rimodellamento del corpo e della sua muscolatura. La stimolazione muscolare non invasiva permette di rinforzare, rassodare e tonificare il corpo, simulando gli esercizi addominali e le flessioni grazie ai 16 manipoli che lavorano su 8 zone muscolari contemporaneamente.

Agisce contraendo i muscoli, li trattiene fino al punto di massima contrazione e poi li rilassa per aumentare forza e resistenza. In alternativa raggiunge lo stesso obiettivo tramite contrazioni veloci, intense e sequenziali per incrementare la massa e il BMR.

Il terzo posto però va a un intervento che raggiunge il picco delle richieste nel periodo prefestivo per poi mantenersi nei mesi successivi: la mastoplastica additiva.

Un intervento, che ormai conosciamo tutti, per aumentare il volume del seno, ma che adesso ha raggiunto livelli di precisione e sicurezza fino a ora impensabili.

Un esempio sono le protesi garantite a vita contro la rottura e la contrattura capsulare.

Ma scendiamo un attimo nel dettaglio, per vedere quali siano le caratteristiche che rendono questo intervento estremamente sicuro e preciso in centri come il nostro.

La durata è scesa a 40 minuti, e la dimissione avviene in giornata, senza drenaggi e dolori post-operatori.

Per quanto riguarda la forma: la presenza di un lettino operatorio che riesce a mettersi verticale durante l’intervento ci permette di provare diversi modelli di protesi, vedendo la paziente in piedi (per avere una visione più realistica) e scegliere solo la protesi più naturale. Il risultato è quindi più sicuro in bellezza e stabilità.

Anche altri trattamenti rimangono altamente richiesti, come quelli per modellare il corpo e ridurre le adiposità. Fra i più innovativi, la criolipolisi e gli ultrasuoni micro e macro focalizzati, che garantiscono in poche sedute e in alcuni casi anche in una sola un ottimo risultato.

Scioglimento di grasso

La liposcultura mini-invasiva e non dolorosa prevede lo scioglimento del grasso tramite l’applicazione sotto pelle di ultrasuoni prodotti da un’apparecchiatura di ultima generazione. Gli ultrasuoni sono portati all’interno del cuscinetto grasso attraverso una microcannula di soli 2 mm di diametro. Il forellino d’ingresso non necessita di essere chiuso con punti di sutura, ma solo con 2 cerottini.

Il grasso fluidificato è poi aspirato con una siringa, e quello che rimane nei tessuti viene eliminato naturalmente dal corpo nelle settimane seguenti.

La presenza di tecnologie innovative ha reso il nostro centro, con mio orgoglio, un punto di riferimento nazionale. Questo ha portato anche diverse celebrità a sceglierci.

Personalmente, poi, sono stato chiamato per varie consulenze private in varie parti di Italia. Sui miei canali social #massimilianosparacello potete dare un’occhiata ai diversi trattamenti che ho eseguito, proprio perché molti pazienti hanno piacere di taggarmi durante l’esecuzione. Ciò mi rende orgoglioso del mio operato.

Per un lavoro migliore

Primo step per un chirurgo è stabilire un contatto umano. Buona parte delle prime visite consiste nell’ascoltare il paziente. A parte il problema estetico, loro vogliono la libertà, vogliono voltare pagina e lasciarsi alle spalle un periodo difficile. Capire i sogni e i desideri nascosti dietro gli occhi dei pazienti, ciò che nelle loro menti è ancora soltanto un’idea e riuscire a trasformare quell’idea in forme armoniose…

La perfezione è una caratteristica magica, alla quale pensiamo in continuazione. E in un mondo come quello in cui viviamo, cosi esigente, tentiamo di avvicinarci sempre più a essa. Ma la vera bellezza è essere naturali, basta solo mantenersi in forma e giovanili nei lineamenti.

Il vero chirurgo è colui che vi guida e vi indirizza con tatto ed empatia verso il trattamento più utile.

a cura di Massimiliano Sparacello

Nessun Articolo da visualizzare