Successivo >
mara venier truffa domenica in

News

Quando Mara Venier smascherò una truffa a Domenica In (VIDEO)

Nicolò Figini | 20 Aprile 2023

domenica in

Mara Venier, diversi anni fa, smascherò una truffa durante un gioco a Domenica In. Ecco il video

La truffa sventata da Mara Venier

In queste ultime ore si sta diffondendo sul web un video che vede come protagonista Mara Venier alla conduzione di Domenica In. Sono anni che la professionista è la padrona di casa dello show di Rai 1 e ogni edizione continua ad appassionare e far divertire, ma anche commuovere, i fan più affezionati.

Forse proprio loro, infatti, si ricorderanno di quella volta in cui la conduttrice ha sventato una truffa durante un gioco nel corso di una delle puntate. Come possiamo vedere anche nel filmato qui sotto, infatti, la Venier sta leggendo una domanda al concorrente in collegamento telefonico. Questa persona sembra incerta e chiede se è possibile che la domanda venga letta una seconda volta:

“Come si chiama l’ultimo album di Califano uscito nell’ottobre del 1996? Ne ho parlato con lui quando ha presentato la canzone ‘Aspettando l’amore’. Datemi un bicchier d’acqua. L’ho detto durante l’intervista, l’ho detto”.

@seelallero

"Come Juliette Mayniel?". Mara Venier svela la storica truffa in diretta a "Domenica IN". dalla puntata del 14 aprile 1997 su Rai 1.

♬ suono originale – LALLERO

Il telespettatore risponde “Juliette Mayniel” e Mara Venier rimane per un attimo sconvolta. Questo perché non se lo aspettava, dato che la risposta apparteneva a una domanda che era stata eliminata poco prima della diretta:

Scusa, perché hai detto quel nome? No, questa era la seconda domanda che è stata sostituita. Qui c’è qualcuno che ha suggerito, lo devo dire. Riguardava la madre di Gassmann. Io a domanda non l’ho fatta. Lui ha sbagliato, ma come fa a una domanda che io non ho fatto? Ti saluto Marco. C’è qualcosa che non va. Lo dico pubblicamente. Io finisco qui il gioco. Qualcuno di dovere chiarirà“.

Il video si chiude con Mara Venier che passa la linea al TG e un altro segmento ci rivela che la Rai ha subito preso provvedimenti costituendo parte civile. I colpevoli sono stati subito individuati e il tutto si è risolto nel giro di un giorno. Ve lo ricordavate? Seguiteci per tante altre news dal presente e dal passato.