EasyCassa Mooney Visto n. 49 2022

sponsor

Con Mooney ora la cassa è EASY: il successo del fintech italiana

Redazione | 23 Novembre 2022

I registratori di cassa EasyCassa di Mooney continuano a crescere: da gennaio a settembre transazioni a quota 771 milioni di euro

Il successo di EasyCassa

Mooney, la fintech italiana di prossimità controllata da Enel e Intesa Sanpaolo, ha diffuso i dati relativi a EasyCassa, il registratore di cassa telematico con strumenti in cloud nato nel 2018 con l’obiettivo di semplificare le operazioni di vendita per tutti gli esercenti, attraverso soluzioni tecnologiche avanzate.

In poco più di due anni di presenza sul mercato, EasyCassa è stato scelto in Italia da oltre 10.000 attività commerciali. E considerando il periodo gennaio-settembre 2022 sono stati emessi più di 89 milioni di scontrini (crescita del 27% rispetto allo stesso periodo del 2021), per un volume di transato pari a 771 milioni di euro (+20% rispetto al 2021). Le fatture elettroniche registrate sono state circa 100mila.

A trainare la crescita, le attività di ristorazione (+222%) e quelle legate alla cura della persona (+160%).

Cresce costantemente anche il numero degli esercenti EasyCassa che usano i pagamenti elettronici: +5% rispetto al periodo pandemia, con un volume medio per singolo punto vendita di +275% rispetto al 2019.

Cosa comporta EasyCassa

Il successo di EasyCassa, nata dalla strategia di open innovation all’interno di Mooney, è legato a una soluzione “tutto incluso” che ha cambiato profondamente il settore Food & Beverage. Con un semplice e trasparente canone mensile include le funzioni necessarie a gestire in modo smart ordini, conti e vendite, accettando tutti i tipi di pagamento in totale sicurezza, senza costi extra per assistenza, aggiornamenti software o adempimenti normativi.

Gli utenti hanno inoltre a disposizione un cloud cui accedere da qualsiasi computer o dispositivo mobile con le proprie credenziali, per controllare in ogni momento la situazione del proprio punto vendita.

Sul cloud è possibile monitorare in tempo reale vendite e acquisti, l’esito delle trasmissioni di chiusura cassa, attivare servizi e promozioni, monitorare le statistiche relative alle vendite e gestire la fatturazione elettronica.

“Siamo estremamente soddisfatti per i risultati conseguiti da EasyCassa, risultati che testimoniano l’interesse degli operatori del settore retail verso soluzioni tecnologiche avanzate in grado di facilitare la gestione dell’attività ma anche di favorirne la crescita attraverso l’analisi dei dati”, ha affermato Carlo Garuccio, Mobility & EasyCassa Director di Mooney. “L’innovazione costante è un nostro punto di forza. Un team di designer interno dedicato studia le esigenze degli esercenti e lavora costantemente per sviluppare nuove funzionalità, curare l’esperienza di utilizzo e fare di EasyCassa un vero strumento per la crescita economica”.

Uliveto Visto n. 6 2023

sponsor

Uliveto: per mantenerti giovane, con ossa forti

Redazione | 27 Gennaio 2023

Uliveto è l’acqua che aiuto la tue osse ed è naturalmente priva di calorie. Una vita e una dieta sana aiutano a prevenire l’invecchiamento

Per mantenersi giovane

Cosa serve per mantenersi giovani? Inutile sperare in un elisir di lunga vita. Meglio affidarsi a uno stile di vita sano e bilanciato, che inizia con il praticare un’attività fisica regolare. Altrettanto importante seguire un’alimentazione equilibrata, composta dai nutrienti fondamentali e povera di eccessi.

Le ossa, per stare bene, hanno bisogno di Vitamina D, che ricevono principalmente dal sole. Per questo si rende necessaria l’esposizione ai raggi solari, ma a piccole dosi e nelle ore indicate dagli esperti.

C’è infine un altro ingrediente essenziale per mantenere le ossa forti e giovani ed è il calcio, che aiuta a costruire le ossa ed è il micronutriente più importante nella prevenzione e nel trattamento dell’osteoporosi.

Con l’età, il fabbisogno di calcio aumenta. Si introduce nell’organismo attraverso l’alimentazione: è bene dunque includere nella propria dieta latticini (latte, yogurt e formaggi) e alcune verdure a foglia verde.

Anche bere quotidianamente un’acqua con calcio altamente biodisponibile contribuisce a introdurre il prezioso minerale in modo semplice e naturale. E a ricordarlo ci pensa il nuovo spot Uliveto con Maria Grazia Cucinotta e l’immancabile passerotto.

Il nuovo spot con Maria Grazia Cucinotta

Dal suo salotto, Maria Grazia racconta come Acqua Uliveto abbia sempre avuto “il chiodo fisso” della salute, e che grazie alla presenza di calcio rappresenta un valido aiuto per mantenere le ossa forti e giovani.

Non bisogna infatti dimenticare che l’indebolimento delle ossa e la progressione dell’osteoporosi sono un’insidia silenziosa, di cui la gran parte delle persone che ne è affetta non è consapevole.

La prevenzione è dunque lo strumento più efficace. Come riconosciuto dal Ministero della Salute:

“La quantità di calcio presente nell’acqua minerale ULIVETO partecipa all’integrazione del fabbisogno giornaliero di calcio per la salute delle ossa”.

Uliveto può dunque contribuire a mantenere le ossa sane e forti. In più, in quanto acqua minerale, ha l’ulteriore vantaggio di essere priva di calorie.

venezia 79 ciak party premio starlight

sponsor

Premio Starlight a Venezia79: dopo la cerimonia l’ambito Ciak Party

Redazione | 7 Settembre 2022

La cerimonia di premiazione del Premio Starlight e l’esclusivo Ciak Party si terranno a Venezia il 7 settembre dalle 16: tutto sugli eventi

Premio Starlight e Ciak Party a Venezia79

La 9ª edizione del Premio Starlight andrà quest’anno in scena anche a Venezia, nel corso della 79ª Mostra Internazionale del Cinema che si tiene al Lido fino a domenica. L’assegnazione dei premi si terrà nel pomeriggio, precisamente alle 16 presso lo Spazio Fondazione Ente dello Spettacolo dell’Hotel Excelsior. In serata, invece, alla cerimonia seguirà l’ambito Ciak Party, tradizionale appuntamento dell’ormai frequentatissima kermesse.

Il Ciak Party è la festa celebrativa della storica e più autorevole rivista di cinema in Italia, diretta da Flavio Natalia per l’editore Visibilia. L’appuntamento, a cui si può accedere solo con invito esclusivo, prevede una cena di gala e poi, dalle 23, uno scatenato deejay set con musica dance. Dietro la consolle una presenza speciale: l’ex gieffino Biagio D’Anelli. Sponsor dell’evento PATA Snack, che produce patatine con metodo artigianale per costruire un sistema alimentare sostenibile.

I premi assegnati

Lo Starlight International Cinema Award si prefigge di valorizzare il talento e l’impegno dei migliori artisti in campo cinematografico, i quali abbiano saputo distinguersi nell’ultimo anno. La giuria ha pensato quindi di assegnare il riconoscimento più prestigioso, cioè il Premio alla Carriera, a Paolo Virzì e all’attrice Aurora Quattrocchi.

Virzì è stato dietro la macchina da presa di alcune delle pellicole di maggior successo del cinema italiano contemporaneo, da Ovosodo a La prima cosa bella. L’8 settembre il regista labronico vedrà proiettata la sua ultima fatica, Siccità, tra i film fuori concorso della Mostra.

Contestualmente al Premio Starlight alla carriera sarà assegnato anche un Premio Speciale per le Testate Giornalistiche, per cui saliranno sul palco i vertici del mensile Ciak.

Tutti i riconoscimenti sono attribuiti da una academy formata da esperti tratti dal mondo del cinema e della critica.

I fondatori del Premio Starlight, che si consegna dal 2014 ma è pronto quest’anno a un formidabile rinnovamento a partire dalla presenza a Venezia, sono la produttrice Francesca Rettondini e l’ufficio stampa Giuseppe Zaccaria.

L’evento, che ricordiamo essere sponsorizzato da PATA Snack, ha potuto contare stavolta sul patrocinio del Nuovo Istituto Mutualistico Artisti Interpreti Esecutori, e del sostegno della Star’s Management di Paolo Chiparo per l’organizzazione del Ciak Party.

Piovano Visto n. 9 2022

sponsor

Intervista a Luca Piovano: ogni viso ha il suo trattamento

Redazione | 18 Febbraio 2022

Il professor Luca Piovano in un’intervista su applicazioni ed effetti della medicina estetica con filler d’eccellenza come Jalor Sweet Deep

Riconosciuto a livello internazionale come un’autorità sulle tecniche microinvasive e rigenerative, il professor Luca Piovano è ben noto per la sua ricerca clinica su tecnologie consolidate e innovative nei trattamenti Chirurgico-Estetici, insegnando e facendo formazione professionale continua a livello internazionale.

Incontro con Luca Piovano

Prof. Piovano, lei è un chirurgo plastico. Come si avvicinato alla Medicina Estetica?

“Negli ultimi due decenni abbiamo assistito a una crescita senza precedenti della popolarità e a una crescente domanda delle procedure estetiche, meno invasive dell’approccio chirurgico. In particolare, l’uso di filler per l’aumento volumetrico dei tessuti molli è aumentato notevolmente negli ultimi decenni, soppiantando progressivamente la chirurgia come risultato dei migliori profili di sicurezza ed efficacia, del breve tempo di recupero e dei minori costi di trattamento. Infatti stiamo assistendo a un avvicinamento sempre maggiore tra Medicina e Chirurgia Estetica. Questo elemento sta modificando, in parte, anche le nostre condotte terapeutiche: il medico estetico estende il suo campo d’azione a metodiche più aggressive, mentre noi chirurghi, quando possibile, scegliamo procedure sempre meno invasive, pur raggiungendo risultati validi”.

Come utilizza al meglio i fillers?

“Ciò è reso possibile grazie alla sempre maggiore disponibilità di materiali iniettabili, la cui sicurezza e affidabilità, almeno per quelli non permanenti riassorbibili, è ampiamente provata nella pratica clinica”.

Quale tecnica preferisce?

“È di fondamentale importanza la tecnica iniettiva: l’infiltrazione quanto più atraumatica con microcannule deve assicurare una distribuzione uniforme del principio attivo, per ottenere buoni risultati. Pena la formazione di noduli sottocutanei che si riassorbono assai lentamente nel tempo”.

Il filler Jalor Sweet Deep

Quale filler usa in queste circostanze?

“Jalor Sweet Deep , si tratta di un filler ad avanzatissima tecnologiadi Cross-linking MCM con un altissima viscosità e un G-Prime tra i più elevati al mondo, con la concentrazione ideale di 25 mg/ml di acido ialuronico reticolato di origine sintetica. Oltre a contenere lidocaina come anestetico locale per una migliore gradevolezza nell’applicazione”.

Quale la correzione con filler che predilige?

“La forma della jawline dall’angolo mandibolare al mento ha un effetto importante sull’aspetto globale del volto di un individuo. Il trattamento non chirurgico con filler iniettabili può permettere di rimodellare quest’area in modo efficace e sicuro. L’obiettivo estetico dell’approccio di ringiovanimento è ridefinire l’angolo mandibolare, raddrizzando il contorno della mascella. Anche nei pazienti più giovani, l’abbellimento può essere ottenuto attraverso la correzione di un deficit costituzionale.

Ad esempio, la presenza di un mento piccolo o sfuggente. Inoltre, si può ottenere un miglioramento del contouring del viso, migliorandone e definendone la forma. È molto importante comprendere l’anatomia e gli aspetti che contribuiscono a un bel viso. Oltre a possedere la conoscenza dell’anatomia facciale e del processo di invecchiamento. Questi elementi forniranno le risorse per eseguire una buona valutazione facciale e un corretto piano di trattamento estetico, affrontando le priorità del trattamento per ciascun paziente e utilizzando la tecnica iniettiva adeguata”.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.