Bove Visto n. 2 2021

Parola del Dott. Bove: ‘Voglio un seno da influencer’

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

L’esperienza dell’influencer Cecilia Zagarrigo con la tecnica della mastoplastica “smart” ideata dal dottor Pierfrancesco Bove.

È ormai l’hashtag più famoso di Instagram, il desiderio più ambito: diventare una #drbovegirls e sottoporsi così alle magiche mani del dottor Pierfrancesco Bove, noto chirurgo estetico. Anche perché, grazie ai social, la chirurgia estetica non è più un tabù. Anzi, quando si tratta di interventi eseguiti dal dottor Bove è addirittura un “must” che interessa e coinvolge tutti, uomini e donne, personaggi noti e poco noti.

Cecilia Zagarrigo, influencer e star di Uomini e donne, scelta da Carlo Pietropoli, si è sottoposta ad una “smart mastoplastica”. Questa tecnica di mastoplastica additiva è stata ideata e brevettata dal dottor Bove, e permette di eseguire tale intervento in sedazione, in soli 20 minuti e senza alcun dolore. Anche il decorso operatorio è rapidissimo.

Cecilia ha deciso insomma di aumentare di qualche taglia il suo décolleté.

“È da tempo che pensavo a questo intervento, fin da piccolina. Ma non avevo mai trovato il coraggio di avvicinarmi a questo mondo”, spiega Cecilia Zagarrigo.

“È solo dopo aver conosciuto il dottor Bove ed aver eseguito una visita con lui che ho trovato il coraggio. Perché sapevo di essere in mani esperte e di affidarmi al migliore, per la sua professionalità e per il suo modo di vedere la chirurgia estetica. Una chirurgia estetica che regala bellezza, in rispetto della più totale naturalezza”.

Un intervento “via social”

Ho eseguito questo intervento annunciando sui social la mia scelta e ho documentato tutto. Ma proprio tutto, sul mio canale Instagram, dai giorni prima dell’intervento fino ad oggi che sono tre settimane che è stato eseguito”, prosegue la Zagarrigo.

“Non ho avuto nessun dolore, nessun fastidio e già ho ripreso la mia attività lavorativa di modella, con scatti di intimo per di più. È giusto che le ragazze non si vergognino di una loro esigenza, di voler cambiare qualcosina del proprio corpo se crea disagio. Ma è giusto che possano contare su testimonianze vere e sincere”.

“Cecilia è un’ottima paziente”, assicura dal canto suo il dottor Bove, “segue alla lettera le mie indicazioni. Ma ogni mia paziente viene seguita ventiquattr’ore su ventiquattro telefonicamente dalle mie personal assistant, in modo tale da farle sentire più sicure e tranquille. Sono fiero che anche Cecilia sia diventata una #drbovegirls! E, come sempre, #paroladeldottorbove”.

Visto TV© riproduzione riservata.