Bove Visto n. 47 2020

Smart Mastoplastica rapida e indolore: il metodo Bove

Il dottor Pierfrancesco Bove è ideatore del metodo Smart Mastoplastica, con cui intervenire in modo rapido e indolore per recuperare la propria femminilità.

La parola d’ordine per la chirurgia estetica del futuro è “smart”, grazie al dottor Pierfrancesco Bove, nominato da Tgcom24 tra i 5 chirurghi estetici più bravi d’Italia. Molto noto su Instagram e spesso ospite dei più importanti salotti televisivi, soprattutto per la sua “smart mastoplastica”.

La novità di questa tecnica, rispetto alla mastoplastica additiva, è, prima di tutto, che viene realizzata in anestesia locale, mentre prima si faceva in anestesia generale. Si tratta poi di un intervento della durata di soli 20/30 minuti, e questo permette di non dover pernottare una notte in clinica. Con questa nuova tecnica è infatti possibile operare in day surgery. Vale a dire, la paziente rientra comodamente a casa propria dopo poche ore dall’intervento.

Le protesi, sia tonde che anatomiche, si posizionano sotto muscolo. Ovviamente vengono inserite solo protesi di altissima qualità, ultra-morbide e garantite a vita sia sulla rottura che sulla contrattura capsulare.

Con la mastoplastica additiva si faceva uso di drenaggi molto fastidiosi, mentre con la “smart mastoplastica” la paziente esce dalla sala operatoria indossando direttamente il suo nuovo reggiseno, e questo grazie alle linee guida internazionali.

Dal medico, ma senza soffrire

Si tratta inoltre di un intervento quasi completamente indolore e con una ripresa post operatorio molto rapida. Bastano solo pochi giorni per riprendere la propria attività lavorativa e sociale. Ne sono prova le numerose attrici, modelle e influencer che hanno fatto ricorso a questo intervento e che hanno ripreso la loro attività lavorativa solo pochi giorni dopo.

La parola d’ordine è “naturale”, una naturalezza a prova di vista, di tatto. E ora per raggiungere un sogno bastano solo 30 minuti. L’intervento al seno è in assoluto l’intervento più diffuso, che ha avuto un boom negli ultimi anni anche a dispetto delle crisi economiche.

Per la verità bisogna dire che la chirurgia estetica non conosce crisi e, per esempio, sono sempre più in aumento le persone che si rivolgono al dottor Bove.

Più bella, più sicura

Questo intervento è richiesto dalle donne più per se stesse che non per mostrarsi o per far piacere al proprio fidanzato o marito. La maggior parte delle donne che si rivolgono al dottor Bove lo fanno più per sentirsi più femminili, più donne. Per riuscire in questo modo ad acquisire maggiore sicurezza di fronte ad uno specchio, perché è innegabile che una donna sicura di sé è una donna che soprattutto ha forte autostima dovuta al fatto che si sente bene e a proprio agio con il suo fisico.

La “smart mastoplastica” è la tecnica descritta, brevettata da Bove nel 2013 e pubblicata su note riviste scientifiche del settore. Si esegue ormai da dieci anni, e siamo arrivati a più di mille interventi con questa tecnica, che ha un lungo follow up del paziente.

Anche i social hanno la loro parte, perché ormai i pazienti utilizzano questo mezzo di comunicazione per scegliere il chirurgo, e lo stesso dottor Bove è spesso contattato tramite Facebook o Instagram.

Visto TV© riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare