Successivo >
david di donatello 2020

News

David di Donatello 2020: quando vanno in onda, vincitori e streaming

Nicolò Figini | 8 Maggio 2020

Quando vanno in onda in TV i David di Donatello 2020? La storia di questo premio ha avuto inizio negli […]

Quando vanno in onda in TV i David di Donatello 2020?

La storia di questo premio ha avuto inizio negli anni ‘50, più precisamente nel 1956 presso il cinema Fiamma di Roma. A partire dall’anno seguente, invece, in altre location come il teatro greco-romano di Taormina o il Piazzale Michelangelo a Firenze. Oggi, nel 2020, siamo giunti alla 65esima edizione del David di Donatello.

Come da programma, inizialmente si è tenuta una conferenza stampa, in occasione della quale è stato annunciato che gli importanti premi del cinema italiano sarebbero andati in onda il 3 aprile 2020 su Rai 1. La presidentessa, in carica dal 2018, Piera Detassis ha fatto i suoi ringraziamenti e ha parlato degli ottimi riscontri avuti. Le sue parole le riporta TVBlog:

In quest’anno c’è stato un aumento degli incassi per il cinema italiano del 22%. […] Il ringraziamento più grande va alla giuria dei votanti: quest’anno, al primo turno la giuria ha votato per l’84,7%. Ciò significa che c’è passione e autorevolezza. I film proposti sono stati 132. Anche questo è un segno del fatto che questo premio sta crescendo di valore. È una bella fase e siamo felici di viverla insieme.

Purtroppo, a fronte dell’emergenza sanitaria, l’Accademia del Cinema Italiano ha annunciato lo slittamento all‘8 maggio delle premiazioni. La dichiarazione l’ha riportata anche l’ANSA:

In accordo con Rai 1 che l’Accademia del Cinema Italiano ringrazia per l’impegno e la disponibilità, è stata presa la decisione di rinviare l’evento al giorno venerdì 8 maggio, nel comune intento di mantenere la celebrazione del nostro cinema, senza perdere di vista l’evoluzione dell’emergenza sanitaria.

I David di Donatello 2020 sono andati in onda quindi venerdì 8 maggio su Rai 1, con una cerimonia da remoto.

Conduttore

A presentare i David di Donatello 2020 l’8 maggio 2020 su Rai 1, abbiamo visto Carlo Conti. Il conduttore, quindi, si trova per la terza volta consecutiva al timone di questa manifestazione. Infatti, durante la conferenza stampa citata poc’anzi ha espresso il suo onore nell’avere nuovamente tale opportunità:

Da fiorentino, dividere il palco con il David di Donatello è un onore. E’ il mio quinto David di Donatello. Da quando Rai 1 ha di nuovo accolto in prima serata il David, è il mio terzo consecutivo. E’ un onore ma è anche una responsabilità. Mi ritroverò sul palco a premiare i numeri uno del cinema italiano. Il cinema continua a farci sognare e divertire e, di questo, non possiamo che dire grazie. Dopo il grande successo teatrale e televisivo di Conti Pieraccioni Panariello, state tranquilli, il film insieme, non lo faremo.

David di Donatello 2020 candidati

Parlando, invece, dei candidati, il numero di nomination più alto, 18, le ha ottenuto Garrone con il film Il traditore. Seguono, poi, Il primo re di Rovere e Pinocchio di Garrone a quota 15. Infine, 11 sono quelle di Martin Eden diretto da Pietro Marcello. Meno candidature, purtroppo, le hanno guadagnate 5 è il numero perfetto (9) e Suspiria di Guadagnino con 6. Per quanto riguarda, poi, del David al Miglior Film Straniero, il premio è stato consegnato durante il primo turno a Parasite.

Tra le statuette più ambite dei David di Donatello 2020 troviamo sicuramente quella dedicata al Miglior Film. Tra i candidati, in questo caso, vediamo Il primo re, Il traditore, La paranza dei bambini, Martin Eden e Pinocchio. Non ci resta che attendere l’8 maggio per scoprire chi vincerà.

Vincitori

Parliamo, adesso, dei vincitori dei David di Donatello 2020 che sono andati in onda l’8 maggio su Rai 1. Ecco qui di seguito la lista completa:

  • Migliore attrice non protagonista: Valeria Golino per 5 è il numero perfetto
  • Migliore direttore della fotografia: Daniele Ciprì per Il Primo Re
  • Miglior sceneggiatura originale: Ludovica Rampoldi, Valia Santella, Francesco Piccolo, Francesco La Licata per Il Traditore
  • David dello spettatore: Il Primo Natale di Ficarrra e Picone
  • Miglior scenografo: Dimitri Capuani per Pinocchio
  • Miglior truccatore: Dalia Cooli Mark Coulier per Pinocchio
  • Miglior attore non protagonista: Luigi Lo Cascio per Il Traditore
  • Miglior musicista: L’orchestra di Piazza Vittorio per Il flauto magico di Piazza Vittorio
  • Miglior sceneggiatura non originale: Maurizo Braucci e Pietro Marcello per Martin Eden
  • Miglior costumista: Massimo Cantini Parrini per Pinocchio
  • Miglior acconciatore: Francesco Pegoretti per Pinocchio
  • Miglior attore protagonista: Pierfrancesco Favino per Il Traditore
  • Miglior attrice protagonista: Jasmine Trinca per La Dea Fortuna
  • David speciale: Franca Valeri
  • Miglior canzone originale: Che vita meravigliosa (La Dea Fortuna, musiche di Antonio Diodato)
  • Miglior documentario: Selfie di Agostino Ferrente
  • Miglior regia: Marco Bellocchio per Il Traditore
  • Miglior produttore: Il Primo Re
  • Migliore montatore: Francesca Calvelli per Il Traditore
  • Migliore regista esordiente: Phaim Bhuiyan per Bangla
  • David giovani: Mio fratello rincorre i dinosauri di Stefano Cipani
  • Miglior cortometraggio: Inverno di Giulio Mastromauro
  • Migliori effetti visivi: Theo Demeris e Rodolfo Migliari per Pinocchio
  • Miglior suono: Il Primo Re
  • Miglior film straniero: Parasite di Bong Joon Ho
  • Miglior film: Il Traditore di Marco Bellocchio

Dove vedere i David di Donatello 2020 in streaming

Così come negli anni precedenti, i David di Donatello 2020, andando in onda su Rai 1, potranno essere visti e recuperati anche in streaming su RaiPlay. Il servizio è del tutto gratuito, quindi non bisogna pagare nessun abbonamento o quota d’iscrizione. Proprio per questa ragione vi basterà inserire nell’apposito spazio una mail e una password valide, così da poter accedere al catalogo con i prodotti messi a disposizione degli utenti. All’interno potrete trovare dalle serie TV e film più nuovi, a quelli più vecchi. Per esempio, sulla piattaforma sono disponibili tutte le stagioni di Don Matteo, dalla prima alla dodicesima stagione.