doc nelle tue mani cita game of thrones

Doc – Nelle tue mani cita Game of Thrones (VIDEO)

1In una scena di Doc – Nelle tua mani viene fatta una citazione per quanto riguarda Game of Thrones. Ecco il video

Nell’ultima puntata andata in onda della fiction Doc – Nelle tue mani, i fan più attenti si saranno resi conto della citazione fatta per quanto riguarda Game of Thrones. Per chi, invece, non ha colto il riferimento lo spiegheremo nel dettaglio. Iniziamo con ordine.

Nell’episodio in questione, intitolato L’imprevisto, un treno deragliato ha ferito molte persone e questo ha causato un sovraffollamento dell’ospedale. Tutti hanno avuto il compito di prendersi carico di uno o più pazienti, lavorando in totale autonomia. Lo stress, a un certo punto si è fatto sentire, e nella stanza in cui si riuniscono per raggruppare le idee, abbiamo assistito a uno scontro tra il primario Marco e gli specializzandi. Ecco il video preso dalla pagina Facebook ufficiale.

Leggi ancheRoe e il segreto di Overville, tutto sul primo romanzo di Daninseries

Questo fino a quando a sistemare le cose non ci ha pensato Andrea Fanti attraverso un discorso molto sentito riferito alla morte. Proprio a questo punto, quindi, in Doc – Nelle tue mani viene citato Game of Thrones. Ecco le parole del dottore interpretato da Luca Argentero:

Tutti i libri che abbiamo letto, tutto lo studio, la pratica la teoria… Tutto è servito a guardarla in faccia e a dirle: “Non oggi“. Non importa quanto siano disperate le condizioni di un paziente: non oggi. Non importa neanche se i pazienti ci credono più: non oggi. […] Noi oggi dobbiamo aiutarci. Qualsiasi cosa si debba fare, da oggi in poi dovete ricordarvi sempre perché siamo qui. Per metterci in mezzo tra i pazienti e la stronza.

Parole che, infatti, ispireranno a tal punto Riccardo da permettergli di salvare la vita a un uomo apparentemente morto. La citazione di Doc – Nelle tue mani a Game of Thrones, a ogni modo, sta proprio in quel “non oggi“. Se vi ricordate, infatti, sempre in relazione alla morte, anche Syrio Forel aveva detto qualcosa di simile ad Arya durante il suo addestramento:

C’è un solo Dio e il Suo nome è Morte. E c’è una sola cosa che diciamo alla Morte: non oggi.

Ricordiamo, infine, che la puntata completa, così come le precedenti, potranno venire recuperate sulla piattaforma streaming gratuita RaiPlay.

Indietro
Visto TV© riproduzione riservata.