Heather Parisi: ecco come vive a Hong Kong per colpa del Coronavirus

Heather Parisi: ecco come vive a Hong Kong per colpa del Coronavirus

Ospite a Live Non è la d’Urso, Heather Parisi ha svelato come sta vivendo ad Hong Kong per colpa del Coronavirus

Siamo nel pieno di una nuova puntata di Live Non è la d’Urso, e come da qualche giorno a questa parte, Barbara d’Urso ha deciso di dedicare una parte della sua trasmissione al caso Coronavirus. Ospite in collegamento è stata niente che meno che Heather Parisi, che come è noto da 10 anni vive con la sua famiglia ad Hong Kong. L’amatissima showgirl ha raccontato in esclusiva come sta vivendo in queste difficili settimane. Queste le dichiarazioni della cantante:

“Noi mettiamo sempre la mascherina. L’unico momento in cui non la indosso è quando faccio jogging, perché sudo e si soffoca. In tutti gli edifici prima di entrare, ti misurano la temperatura. Io la misuro anche a chi viene a casa mia. Non mangiamo più sushi da circa un mese, perché non ci fidiamo. Molti negozi chiudono, e c’è zero turismo. Gli alberghi sono vuoti. Le scuole sono chiuse dal 24 di gennaio, fino al 20 aprile. Non si può giocare a tennis, a basket, a calcio. Non si va neanche più al ristorante. La vita sociale è molto limitata. In ascensore c’è la regola che non bisogna parlare”

Proseguendo, Heather Parisi ha continuato a svelare come si vive ad Hong Kong, ammettendo che, nonostante tutte le prevenzioni contro il Coronavirus, la popolazione è molto tranquilla:

“In questo momento siamo più sereni, ma le notizie sul virus sono giunte da inizio dicembre. Ma sapevamo già che dovevamo mettere le mascherine. 7 milioni di persone la indossano. Ma siamo abituati. Qui appena c’è qualcuno che ha il raffreddore subito indossa la maschera. La gente comunque è molto tranquilla, non c’è allarmismo o panico”

Naturalmente le parole di Heather Parisi stanno già facendo il giro del web, e in molti stanno sostenendo la showgirl, che nel frattempo si è mostrata serena e pronta ad affrontare con forza le settimane a venire, con la speranza che al più presto si riesca a combattere il Coronavirus.

Visto TV© riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare