Successivo >
le iene dolori mestruazioni video

News

Maccio Capatonda e altri VIP provano i dolori mestruali a Le Iene

Martina Pedretti | 2 Febbraio 2023

le iene

Ivan Zaytsev, Maccio Capatonda, Andrea Pisani e Alessandro Zarino provano il dolore delle mestruazioni a un esperimento de Le Iene: il video

Le Iene e l’esperimento che fa provare il dolore delle mestruazioni agli uomini

Le donne sono abituate a provare i terribili dolori delle mestruazioni, ma gli uomini hanno una vaga idea di come ci si senta? Le Iene hanno provato a rispondere a questo quesito, coinvolgendo in un divertente esperimento il pallavolista Ivan Zaytsev, il comico Maccio Capatonda, il conduttore Andrea Pisani e l’ex tronista Alessandro Zarino.

I quattro VIP hanno accettato di provare sulla loro pelle, grazie all’utilizzo di un macchinario con degli elettrodi, quanto dolore vivono le donne durante il ciclo mestruale.

Assieme a loro in questo esperimento sono state coinvolte le compagne Ashling Sirocchi, Myriam Lugarà, Beatrice Arnera e Shaila Gatta, che prima hanno raccontato come vivono l’appuntamento mensile mestruazioni.

Ivan Zaytsev, Maccio Capatonda, Andrea Pisani e Alessandro Zarino hanno quindi accettato di posizionare una serie di elettrodi sul basso ventre per testare la sensazione di dolore. Questo strumento nasce in Canada come parte di un progetto per la sensibilizzazione sul dolore femminile. In questo modo hanno potuto, anche se solo in parte, cosa vivono ogni mese le loro compagne.

Ashling Sirocchi, Myriam Lugarà, Beatrice Arnera e Shaila Gatta hanno gestito l’intensità del dolore grazie a un telecomando. Tuttavia già solo al livello più basso, gli uomini si sono sentiti troppo male, tanto da non poter fare le più semplici attività.

Ecco il video del momento de Le Iene:

@rep0st_er Gli uomini col ciclo secondo profilo @Repost2.0 #iene #perte #viral #foryou #ciclomestruale #mestruazioni #uominicolciclo #donna #ciclo #pantellas #ivanzatsev #capatonda ♬ Meditation with natural sounds and music that closes your eyes – Red Blue Studio

Dopo l’esperimento, interrogati sulla possibilità di replicare questo dolore, tutti hanno preferito non sentire mai più qualcosa del genere.