Noorè Visto n. 47 2020_censored

È nata una stella: Noorè è la nuova scommessa della musica

Tutto su Noorè, la nuova stella della musica italiana che colpisce per la sua voce e il suo sex appeal: ecco chi è e i suoi primi successi.

Non mancherà di cantare anche qualche pezzo in lingua inglese, lo ha studiato per anni e ha vissuto negli Stati Uniti dove si è esibita in moltissimi locali, ma pochi mesi fa in Italia, questa ragazza mora, che in questi scatti mostra già di avere un notevole sex-appeal è diventata Noorè. Una cantante universale che, dall’alto dei suoi 164 cm, ha girato il mondo e collezionato centinaia di contatti social.

In privato? Una ragazza come tante, assicura lei che oggi ha venticinque anni. Il suo vero nome è Eleonora Porciatti, orgogliosamente italiana con nonno spagnolo e nonna greca.

È nata a Firenze l’11 maggio 1995, amatissima dagli stilisti e dai migliori artisti contemporanei, dagli adolescenti problematici e dagli influencer per le performance inimitabili e innate.

Salutista praticante, le sue droghe si chiamano yoga, jogging, cibo sano e amore.

Noorè è una one-woman-nation anche sui social: Facebook, Twitter, TikTok, e su Instagram viaggia verso quota di milioni di seguaci, che apprezzano la sua voce deliziosa. È nata una superstella?

Le origini, i Norellini e tanto romanticismo

È laureata in Lingue, canta benissimo in spagnolo, inglese e tedesco. Ma è a suo agio ovviamente con l’italiano: accompagnata dal padre alla chitarra, si esibisce solo con la voce da quando aveva quattro anni. Ama la Spagna perché fa parte delle sue origini, suo nonno la portava spesso in giro e lei fin da piccola adorava esibirsi nelle feste locali cantando i brani di Julio Iglesias.

Ama incondizionatamente i suoi fan, che chiama Norellini:

“Aspiro a cercare di essere un modello per i miei giovani fan, che sento come mi sentivo io quando ero più giovane. Voglio liberarli delle loro paure e far sentire loro che possono avere il loro spazio nel mondo, il mondo di Noorè, per questo dedico almeno un’ ora della mia giornata a rispondere in privato a tutti loro”.

E continua:

“Sono una romantica tradizionalista: mia nonna è stata sposata con mio nonno per sessantatré anni. I miei genitori sono sposati da quarantasette anni e stanno ancora insieme. Per quanto mi riguarda non considero il divorzio un’opzione. Mi sposerò e lui Resta con me, proprio come il titolo del brano di esordio disponibile in radio e sulle piattaforme streaming e digitali, prodotto da Star-M, e scritto a due mani con Alex Lazzarin”.

Nessun Articolo da visualizzare