raoul bova angelina jolie doti attore

News

Raoul Bova rivela cosa pensa delle sue doti come attore

Nicolò Figini | 17 Novembre 2022

Raoul Bova ha rivelato cosa pensa davvero di se stesso come attore e ha rivelato un retroscena su un film con Angelna Jolie

La rivelazione di Raoul Bova

Raoul Bova ha rilasciato una lunga intervista a Il Messaggero. Nel corso della conversazione, l’attore che ha preso il ruolo di protagonista in Don Matteo e che tornerà anche nella quattordicesima stagione, ha parlato della sue doti attoriali. Ha ammesso di aver fatto successo solo grazie a un’unica espressione:

Non so recitare, sono il primo a dirlo. Ho fatto fortuna con una sola espressione, poi ne ho imparate un altro paio. Tecnicamente sono un disastro, ma ci ho sempre messo il cuore. La verità viene prima della recitazione“.

Come riporta anche Il Fatto Quotidiano Raoul Bova ha parlato a cuore aperto. Inoltre ha anche fatto una rivelazione per quanto riguarda un provino andato molto male nel 2003. All’epoca avrebbe voluto recitare nel film “Tomb Rider” con Angelina Jolie: “Sentivo la pressione e sbagliai tutte le battute, così presero Gerard Butler al posto mio. Anni dopo, sul set di The Tourist, Angelina Jolie mi confessò di aver fatto il tifo per me… magari, se avessi superato il provino, sarei ancora a Hollywood. Ma sono contentissimo di com’è andata“.

Tra non molto, ad ogni modo, lo ritroveremo sul grande schermo con la pellicola “The Christmas Show“, il quale viene descritto da lui come un film gentile con la sola pretesa di strappare un sorriso e di distrarre le persone dalle proprie preoccupazioni. Per il futuro, invece, sogna una commedia con accanto Paola Cortellesi, con la quale ha già lavorato in progetti come “Nessuno mi può giudicare“. Seguiteci, nel frattempo, per molte altre news.

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.