Camionisti in trattoria

Quando inzia Camionisti in trattoria? Puntate e streaming

Contenuti

Quando inizia Camionisti in trattoria?

Nel nuovo anno non inizieranno soltanto programmi di pasticceria, come per esempio Cake Star. Infatti, tra gli show culinari sta per tornare anche Camionisti in trattoria. Andato in onda per la prima volta nel 2018, la trasmissione consiste in una ricerca delle migliore trattorie per autotrasportatori d’Italia. La sigla di apertura programma è l’intro della canzone I’m Broken dei Pantera, mentre quella di chiusura è Sabotage dei Beastie Boys.

Gli appassionati di questo show televisivo forse si staranno chiedendo quando inizia Camionisti in trattoria con la quarta stagione. La data di uscita è fissata per il 2 febbraio 2020. Le prime due edizioni sono state trasmesse nell’estate e nell’inverno del 2018, mentre la terza nella primavera dello scorso anno. Di conseguenza, quindi, si poteva pensare che la stessa sorte sarebbe toccata anche alla numero quattro.

Camionisti in trattoria conduttore

Per le prime tre edizioni Chef Rubio (Gabriele Rubini) ha avuto l’opportunità di essere il conduttore di Camionisti in trattoria. Recentemente hanno cominciato a girare voci su un suo possibile licenziamento, come riporta anche il sito Blasting News. Tuttavia, tramite delle storie su Instagram, il cuoco ha smentito subito questi rumors, sostenendo che le cause del suo allontanamento sono state molteplici e, soprattutto, una sua scelta. In sostanza, la motivazione si cela nella mancanza di serenità e di motivazione. Ha poi anche precisato che al programma, dopo tre stagioni consecutive, ha già dato tutto ciò che poteva dare. Non sarebbe riuscito ad andare avanti per assecondare degli ascolti. Infatti, a tal proposito ha detto:

Non è mai stata né mai sarà una mia peculiarità, e farlo per inerzia mi avrebbe reso infelice e ancor più nervoso di quanto già non fossi alla fine della terza stagione.

Ecco perché nel quarto ciclo di puntate di Camionisti in trattoria, Misha Sukyas prenderà il suo posto cone conduttore. Lo chef nasce da padre armeno e madre italiana. A 18 anni parte per Londra per misurarsi con realtà diverse. Dall’incontro con Antonello Tagliabue ha fatto della cucina e della contaminazione il suo marchio. Ha lavorato negli Stati Uniti, in Europa, ai Caraibi, in Africa, in Cina e in India. Tuttavia, la carriera inizia a prendere il via in Australia e Olanda dove affianca maestri della cucina internazionale come Grant King, Peter Gilmore e Moschik Roth.

Una volta tornato in Italia apre L’Alchimista e Spice bistrò e si fa conoscere anche dalla TV. Infatti, dopo essere stato sous-chef di Carlo Cracco nella seconda stagione di Hell’s Kitchen, approda su Food Network prima partecipando alla versione italiana di Chopped, per poi diffondere la propria visione della cucina con Effetto Wow e Comfort food.

Puntate

A differenza della terza stagione di Camionisti in trattoria, la quarta non andrà a esplorare i prodotti esteri. Le otto puntate, infatti, si concentreranno su Piemonte, Friuli, Lombardia, con uno sguardo particolare alla Valtellina, Veneto, Campania, Lazio e in Puglia per esplorare il triangolo Barletta-Andria-Trani e il Salento.

Promo

La pagina Instagram di Misha Sukyas, il nuovo conduttore, ci mostra il primo promo della stagione 4 di Camionisti in trattoria, pur non rivelando ancora quando inizia. Tuttavia, oggi sappiamo che arriverà sul NOVE a partire dal 2 febbraio 2020.

Dove vedere Camionisti in trattoria in streaming

Camionisti in trattoria viene trasmesso già dalla prima edizione su DMAX e NOVE. Nel caso in cui non poteste vedere le puntate in diretta, esiste un metodo molto semplice per poterle recuperare in streaming. Vi basterà, infatti, accedere al sito gratuito DPlay. Sarà sufficiente inserire una mail e una password valide per gustarvi la vasta gamma di prodotti. Inoltre, la quarta edizione sarà visibile una settimana prima del debutto tv su Dplay Plus. In questo caso, i primi quattordici giorni sono gratuiti per chi si abbona la prima volta. In seguito l’abbonamento si rinnova automaticamente a 3,99 euro al mese o 39,90 euro all’anno. La disdetta può avvenire in qualsiasi momento, così da non pagare il termine successivo.

Nessun Articolo da visualizzare