diletta Leotta

Diletta Leotta e il monologo dedicato alla nonna durante Sanremo

Diletta Leotta, a Sanremo 2020, si cimenta in un monologo dedicato alla nonna sul tempo che passa.

Durante la prima serata del Festival di Sanremo 2020, in streaming su Raiplay, tra un’esibizione canora e l’altra, Diletta Leotta, una delle presentatrici che affiancano Amadeus in questo percorso, si è cimentata in un monologo. Partendo dalle parole del collega, che l’ha definita “bellissima”, ha iniziato a parlare del tempo che avanza e dell’aspetto fisico.

Tutto si apre con un detto che la nonna le diceva da bambina: “la bellezza è peso che con il tempo ti può fare inciampare se non la sai portare”. Proprio a questa donna di 85 anni, presente in sala, Diletta Leotta, recita le seguenti parole:

Voglio dirti una cosa questa sera. In tutto questo tuo lunghissimo tempo tu sei riuscita a riempirti le tasche di mille storie da raccontare, mille affetti a cui badare. Ma inevitabilmente, piano piano, hai lasciato alle spalle la tua giovinezza, la tua bellezza che faceva girare la testa a ogni uomo. Il tempo alla fine fa lo sgambetto a tutti, me lo hai insegnato tu.

Diletta Leotta, poi, continua il discorso, a Sanremo 2020, analizzando il fatto che tutti noi facciamo il possibile per aggrapparci al tempo che abbiamo. Dopo aver fatto vedere una riproduzione digitale di come sarà lei tra quasi 60 anni, si chiede se sarà felice:

Mia nonna lo è. Ogni sua rughetta sul volto racconta che ha vissuto momenti indimenticabili e quelle intorno agli occhi che ha riso tanto in vita sua. E non sapete quanto ridiamo ancora ogni volta che giochiamo a burraco. Mia nonna resta bellissima, perché il tempo passa per tutti, ma non per tutti allo stesso modo. […] Lei mi ha insegnato a essere diversamente bella: studiare, sforzarsi di trovare un lavoro e l’amore giusto per te. Come era nonno Salvo. Come era bello il vostro amore, nonna.

Infine, Diletta Leotta chiude il monologo dicendo che a qualsiasi età, ogni giorno è un regalo. Lei non ha paura di invecchiare e ringrazia nonna Elena per il coraggio che le ha dato.

Potrebbero interessarti anche:

Nessun Articolo da visualizzare